Concerto di Natale…tutti all’Opera

Anche quest’anno, come da tradizione, si è svolto il concerto di Natale degli alunni della scuola Secondaria di Primo Grado. Come sempre i ragazzi si sono esercitati a lungo per poi esibirsi nel pomeriggio davanti ai nonni e alla sera per i genitori. Quest’anno però c’è stata una grande novità: gli studenti non hanno presentato i classici canti natalizi, ma si sono cimentati con l’opera, più precisamente con “il Barbiere di Siviglia” di Rossini

Con la professoressa di musica i ragazzi hanno approfondito l’opera, studiato alcune arie, si sono esercitati nel cantare e suonare i brani più famosi e hanno riadattato il copione. Durante la prima parte dell’anno ogni classe provava singolarmente, poi, con l’approssimarsi dello spettacolo, le prove venivano fatte per classi parallele (ma anche per i corridoi si sentivano i ragazzi canticchiare i diversi brani), infine le prove generali tutti insieme per imparare bene i tempi e le posizioni. 

Con la professoressa di arte, alcune alunne hanno costruito la scenografia, dipingendo su un grande telo bianco un albero e il balcone di Rosina, protagonista femminile dell’opera, utilizzando tempere, spugne, carta, rulli e pennelli. Le ragazze hanno dichiarato che è stata una bella esperienza e che la rifarebbero volentieri.

Il venerdì finalmente il grande giorno è arrivato, in scena si sono alternati i vari personaggi: il conte, Rosina, Figaro, Bartolo, Basilio di volta in volta interpretati da diversi ragazzi, ma sempre riconoscibili grazie a degli oggetti caratteristici; vi erano anche dei narratori che introducevano le scene e naturalmente le diverse classi che intervenivano cantando e suonando, tutte abilmente dirette dalla prof di musica. 

Lo spettacolo si è concluso cantando tutti insieme due tradizionali brani natalizi, l’ultimo dei quali ha visto anche la partecipazione dei docenti. Ringraziando ciascuno per l’impegno e la passione, non resta altro che augurare a tutti un buon Natale!