Grande festa di fine anno, venerdì 25 maggio in Casa San Giuseppe, a Melzo.

Gli alunni della Scuola Primaria hanno coronato il percorso di questo anno scolastico mettendo in scena : ”The Wizard Of Oz”.

La scuola vanta una lunga tradizione nell’ambito dell’espressività teatrale testimoniata, nel corso del tempo, dai vari spettacoli per gli auguri in occasione del S. Natale e a maggio, prima della pausa estiva.

Questa proposta, parte integrante del progetto educativo, è stata ultimamente affidata ad un’esperta esterna che l’ha arricchita, grazie al suo bagaglio di esperienza professionale ed educativa.

La novità di quest’anno è stata portare avanti il progetto veicolandolo totalmente in lingua inglese come target finale del corso CLIL, attuato in tutte le classi, con un’ora in più di inglese rispetto alle ore curricolari.

Nel secondo quadrimestre, gli alunni di quarta e quinta, guidati da un’insegnante esterna, hanno lavorato, affiancati anche dall’esperta teatrale,facendo emergere sia la loro creatività che l’immedesimazione con la trama della storia.

Intanto gli amici più piccoli delle altre classi hanno sviluppato alcune coreografie cantate e ballate, come piccoli intermezzi tra una scena e l’altra.

Dopo una fase iniziale di “story-telling” in cui i bambini si sono approcciati con la storia e i suoi personaggi, si è passati ad una fase di improvvisazione base di una traccia. Gli spunti creativi emersi sono stati sorprendenti: ricchezza di fantasia scenica, padronanza di tecnica teatrale e coreografica.

Altro punto molto significativo del lavoro: i bambini si sono misurati in prima persona con le domande che man mano emergevano dal racconto, i propri desideri oppure la separazione da amici e insegnanti per affrontare nuovi traguardi di vita.

Il risultato è stato stupefacente in termini di gratificazione e crescita personale arricchendo e stimolando con nuova linfa la passione per la lingua straniera come strumento per comunicare se stessi in un’ottica di curiosità e ampliamento dei propri orizzonti.

“I want to go home” hanno gridato più volte le varie interpreti del personaggio centrale, Dorothy, superbamente vestite e agghindate, così come tutti i personaggi principali e secondari, con costumi realizzati a mano, come pure le variopinte scenografie.

Non si possono realizzare i desideri grandi del cuore se non si appartiene a qualcuno e non si percorre una strada.

Allora : ”Follow the Yellow Brick Road”, seguiamo la strada bella e avvincente della vita con gli amici e i maestri che ci vengono e verranno posti a fianco.